Trekking dall’Alpe della Luna alle Foreste Casentinesi

Condividi
Share

Il Trekking “dall’Alpe della Luna alle Foreste Casentinesi” si svolgerà  dal  20 al 23 luglio  2017.

 

Saranno  le foreste di faggi, querce e conifere con la loro maestosità ed atmosfera a farci compagnia in questo Cammino. Poi seguiremo le tracce di San Francesco e di San Romualdo  visitando il Santuario della Verna, l’eremo e l’Antica Farmacia di Camaldoli.

 

Il programma è il seguente:

 

  1. Partenza da Perugia alle ore 14.00 da Perugia per essere operativi dalle ore 16.00 – 16.30 dal rifugio di Pian della Capanna immersa nell’area naturalistica dell’Alpe della Luna. Nel pomeriggio faremo una escursione breve ma impegnativa  circa 400 metri di dislivello) per raggiungere la cima dell’Alpe della Luna con vista panoramica su tutte le cime degli Appennini. Poi la cena con prodotti tipici locali sarà sapientemente organizzata e servita dai cuochi  della Cooperativa degli extravaganti.
  2. Il giorno dopo saremo impegnati nel percorrere un itinerario di crinale e  panoramico che ci permetterà di  raggiungere Pieve Santo Stefano. Si tratta di arrivare al nostro punto di arrivo che sarà l’agriturismo di Sant’Apollinare. L’itinerario sarà lungo circa 20  Km  ed avrà un dislivello di 700   Metri; sarà caratterizzato dalla traversata di boschi maestosi, vedute sul Montedoglio e della Valle costituita da Pieve Santo Stefano e la sua cintura di monti. Questo tratto di itinerario fa parte del sentiero di Francesco, dell’itinerario della GEA.
  3. Il secondo giorno sarà dedicato alla salita dall’agriturismo per il sentiero n. 2 della GEA e del sentiero di Francesco per raggiungere prima la cima del Monte Penna dal quale raggiungeremo lo sperone roccioso prescelto da Francesco. Il sito  è divenuto una  nota  ed importante meta di pellegrinaggio perché lì è stato costruito il Santuario della Verna, sicuramente uno dei luoghi più suggestivi della storia religiosa Francescana. Ormai ci troviamo immersi nell’atmosfera arborea e vegetale della   Foreste Casentinesi contraddistinta da una sequela infinita di esemplari arborei  secolari quasi da fare  incutere rispetto e silenzio al visitatore . Dal Monte si può apprezzare inoltre una bella veduta su tutta la Valtiberina e l’Umbria. I km. da percorrere saranno circa 16 con un dislivello di circa 800 metri. Sosteremo nel Santuario così da potere immedesimarci nella spiritualità del luogo.
  4. Il terzo giorno sarà impegnato invece, dopo un transfer di circa 45 minuti a compiere un itinerario che da Badia Prataglia, passando per i Fangacci, il Monte Penna ci porterà all’eremo dei monaci benedettini di Camaldoli ed a Camaldoli dove potremo fare visita all’antica Farmacia. Qui saremo immersi in una delle parti più maestose ed evocative di tutte le foreste casentinesi. La passeggiata sarà lunga circa 14 km.  con un dislivello di circa 600  metri.  Arriveremo nel pomeriggio e da lì un pullman ci riporterà al punto di partenza.

 

Il numero minimo di partecipanti è di 10 e  massimo di 21.

Per poter partecipare è necessario essere iscritti all’Associazione l’Olivo e la Ginestra il cui costo è di 25 €./anno 2017.

Per le sistemazioni occorrerà come sempre un pò adattarsi – ad esempio camere triple e camera con 7 posti all’Alpe della Luna, 2 doppie e tutte singole presso Santuario della Verna.

Ho bisogno della vostra eventuale adesione  entro la fine di questa settimana (domenica 9 luglio per confermare le prenotazioni telefoniche già effettuate, i transfer ed il pulmann della domenica).

Per ulteriori informazioni  e prenotazioni  contattare: Louis 347 171 5155 oppure louismontagnoli@libero.it

Lascia un commento