Ragazzi in cammino lungo i sentieri del Trasimeno

Condividi
Share

In cammino per quattro giorni lungo i sentieri del Trasimeno con i ragazzi e le ragazze con diabete delle Marche e dell’Umbria.

Da domani per quattro giorni saremo in cammino sulle colline del Trasimeno con un nutrito gruppo di ragazze e ragazzi umbri e marchigiani in collaborazione con le rispettive associazioni dei giovani pazienti con diabete.
In cammino con l’obiettivo di prendersi cura di sé, di conoscere e riconoscere i propri limiti e possibilità.
Un viaggio condiviso per entrare in contatto profondo con il paesaggio che ci circonda e attraversarlo senza fretta, camminando, in una lenta deriva tra storia e natura.

Un camminare che è esercizio fisico, avventura dei piedi, del cuore e dello spirito.
Camminare è aprirsi al mondo, a un nuovo modo di vedere, lento e profondo, è porsi in ascolto dei suoni che spesso non percepiamo perché distratti dai rumori artificiali, è inseguire gli spazi, le forme, i desideri.
Camminare è soprattutto il modo più naturale per sentirsi bene, per percepirsi come corpo, pensiero, emozioni, per generare esperienze emotivamente dense e apprendimenti che resteranno a lungo dentro di noi.
Insieme a noi i team della Pediatria Diabetologica dell’Ospedale Salesi di Ancona con il dott. Cherubini e il Centro di Diabetologia Pediatrica Umbro dell’Ospedale di Perugia con la dott.ssa Berioli.

Se volete incontrarci, conoscerci, sostenerci, condividere passi e pensieri faremo il seguente percorso:

Giovedì 20: anello Passignano, Poggio Belveduto, Le Guardie, Hotela La Vela

Venerdi 21: Passignano – San Feliciano attraverso Le Masse, Cerqueto, Monte Ruffiano, Monte del Bersaglio, Montecolognola, Hotel Ali sul Lago

Sabato 22: San Feliciano – Panicale attraverso Santa Maria d’Ancaelle, Monte Marzolana, Montali, Passo di Porta Materna, Buca del Calcinaro fino all’Agriturismo la Fonte.

Domenica 23: Panicale-Paciano passando dal Petrarvella.

Nello stesso fine settimana prende le mosse il Trekking del Trasimeno  che si protrarrà fino a sabato 29 aprile.

Lascia un commento