Domenica 14 Ottobre – Escursione a Porziano (PG)

Condividi
Share

Vi invitiamo all’appuntamento con le camminata de L’Olivo e la Ginestra di domenica 14 ottobre alle 8,45, a Porziano, nella parte nord orientale del comune di Assisi.

Siamo in un luogo mistico e antico che si raggiunge passando da Assisi, uscendo dalla porta che immette sulla via per Gualdo Tadino, arrivando a San Presto e girando a sinistra per Porziano. Oppure per vie meno comode, a tratti strade bianche, passando da Valfabbrica e prendendo per San Donato e Casacce.

Ci troviamo al parcheggio che si trova tra il cimitero e l’ingresso del paese. Da lì sulle nostre mobili e nobili gambe, perché ci sostengono, supportano, sopportano e permettono di andare, ma pochi a ringraziarle del dono che ci fanno, andiamo giù verso la valle del Rio Grande, in verdissimo anfratto, tra boschi e campi e suoni che d’oriente e d’occidente qui si dan convegno.

E andare è bello per strada bianca sinuosa, per serpeggiante basculare di tra li cerri e i verri e qualche lepre. Di Saraswati si sfiora la musica e la pace, d’altri casali turriti e di pietra antica muniti, s’ammira la bellezza e il placido sostare.

E di forra di torrente si fa esperienza. Della Vita e di sua essenza. E di mulini ed acque che nell’andare frangevano il grano e di farina a nutricar millenni.

E risalir di deve e il passo è breve e nell’antico borgo si ritorna.

E giunti alla fin del nostro andare perché tosto tornare? A casa di Adelio, alla Cortina andiamo, lì a due passi, all’antica dimora fatta di sassi.
Insieme alla famiglia Adelio di cecere (cicerchie) e ceci sa nutrirci e d’olio novo e vin nobile e puro.
Insomma chi prolungare vuol del dì bellezza rimanga insieme a noi al desco familiare, insieme a mangiare fumante zuppa di organici legumi e di bruschetta e di vin rosso assorbire i fumi.

Il pasto frugale e di sostanza e somma qualità è a € 8, da prenotare entro la sera di venerdi 12 ottobre.

La camminata lunga 11 km, sale per 250 m e dura 3 ore e mezzo.

Per informazioni e prenotazioni: Giannermete – romaniermete@gmail.com – 3471148395

Lascia un commento