L’Associazione

Condividi
Share

L’ Associazione Culturale L’Olivo e la Ginestra ha radici profonde, una storia lunga che nasce dall’amicizia e dalla condivisione e da un amore intenso per il paesaggio naturale e i segni che l’uomo ha saputo sapientemente lasciare su di esso.

Protagonisti di questa storia di affetti sono gli stessi che nel decennio precedente hanno promosso e animato  iniziative con la Comunità Montana Associazione dei Comuni Trasimeno Medio-Tevere con progetti di animazione, orientamento e supporto finalizzate all’attuazione del progetto  “Camminare in Umbria” e occupandosi della progettazione e realizzazione di percorsi formativi rivolti a operatori turistici, guide e accompagnatori turistici, associazioni e cittadini.

 

Gli obiettivi che l’ Associazione Culturale L’Olivo e la Ginestra si pone sono:

 

  • Conoscenza e valorizzazione del territorio e del paesaggio attraverso una modalità di fruizione lenta
  • Programmazione e organizzazione di un calendario annuale di passeggiate nel corso delle quattro stagioni: Aspettando le ginestre, Trekking delle ginestre, Tramonti d’estate e Sentieri d’autunno
  • Conoscenza e esperienza delle peculiarità naturali, storiche e culturali dei territori visitati con particolare riferimento all’Umbria e alle regioni mediterranee
  • Promozione di stili di vita salutari con un approccio etico ed ecosostenibile
  • Promozione di una sensibilità diffusa sui temi della cittadinanza attiva attraverso l’organizzazione di eventi di approfondimento
  • Salvaguardia e promozione delle produzioni agricole e delle tradizioni enogastronomiche locali
  • Valorizzazione delle tradizioni popolari ed eco museali tramandate dalla cultura orale

 

Da tale esperienza sono nate manifestazioni dedicate all’escursionismo dalla cadenza annuale quali:

Aspettando le Ginestre (dall’ inverno-primavera 2013, ad oggi),

Trekking delle Ginestre (dalla primavera 2007, ad oggi),

Mattine d’estate al Trasimeno (estate 2007 e 2008)

Tramonti d’estate al Trasimeno (dall’estate 2009, ad oggi)

Sentieri d’autunno. D’olio, di vino, di bosco (dall’ autunno 2007, ad oggi).

 

Ogni anno vengono promosse circa 60 camminate giornaliere (a ogni appuntamento partecipano dalle 70 alle 150 persone, con punte di 180/200) più percorsi a piedi a tappe della durata compresa tra i 3 e i 12 giorni.

 

Il bacino degli utenti, sparsi nei vari comuni dell’Umbria e nelle regioni limitrofe, si aggira ormai sulle 4.000 persone, che nel corso dell’anno partecipano in momenti diversi alle nostre proposte. I soci abbonati nell’anno 2015 sono stati 300.

 

Tra i vari progetti di cammini lunghi ricordiamo la realizzazione delle edizioni 2012/2013/2014 del viaggio a piedi di 220 km da Assisi a Siena.

 

Nell’ottobre 2013 abbiamo promosso il percorso a piedi di circa 180 km da Assisi a Orvieto e stiamo per proporre la chiusura del triangolo, la Orvieto-Siena di circa 120 km.

 

Da 3 anni proponiamo il Trasimeno Trekking, un cammino in sette tappe intorno al lago Trasimeno.

 

Nel 2016 abbiamo proposto per la prima volta il Cammino del Monte Peglia.

 

In collaborazione con C.U.R.I.A.MO. e EUROBIS abbiamo sostenuto e contribuito ad organizzare le edizioni del 2010 e del 2011 di Un passo dopo l’altro…Da un mare all’altro un viaggio a piedi di 380 km, compiuto da un gruppo di 40 persone attraverso le Marche, l’Umbria e la Toscana, dall’Adriatico al Tirreno, rivolto a  pazienti con diabete e obesità e Il cammino di Benedetto e Francesco, percorso a piedi in 6 tappe tra Norcia e Assisi.

I commenti sono chiusi.