Domenica 16 febbraio – Escursione a Civitella Benazzone

Condividi
Share


Ritrovo alle ore 08,45 presso il parcheggio della scuola elementare di Casa del Diavolo (str. Staffa Ventia), località del comune di Perugia raggiungibile con la E/45 svincolo Ponte Pattoli.
Inizieremo la camminata su tratto pianeggiante serpeggiando tra frutteti, vigneti ed estesi coltivi. Aggirato il centro abitato, affronteremo una carrareccia  -punteggiata da querce, ulivi, pini e campi di….. pannellisolari – che in salita ci condurrà ai piedi del borgo di Civitella Benazzone, annoverato tra i castelli del contado perugino (sec. XI), che raggiungeremo attraverso un severo viale di cipressi e un più lieve uliveto. Dopo averne ammirato l’impianto medievale che conserva ancora importanti elementi architettonici ed aver goduto del suggestivo panorama che spazia dalla Valtiberina e Monte Tezio da un lato e dal Monte Subasio e Monte Brunette dall’altro, ci inoltreremo lungo un viottolo coperto da fitta vegetazione. Giunti su strada asfaltata (scarsamente trafficata), la percorreremo per un breve tratto sino a deviare per un  sentiero che ci regala una bella visuale su sconfinate colline. Costeggeremo quindi una vasta area recintata all’interno della quale non è improbabile scorgere scorrazzanti caprioli e placidi cavalli. Scenderemo a valle sino ad intercettare le sponde del torrente Ventia, uno degli affluenti del Tevere ove andrà a sfociare dopo pochi chilometri. Seguendo il corso dell’acqua, che ci svelerà un caratteristico scorcio delle sue cascatelle, torneremo al punto di partenza.
Giro ad anello di circa 12 km, con un dislivello intorno ai 300 m che completeremo in 4 ore.
Si consigliano scarponi da trekking, scorta di acqua, spuntino, k-way.

Per informazioni contattare Giuseppe Vitale (giuspovital@alice.it – 3400904885)
Per i non abbonati, contributo di €.7

Lascia un commento